TUTTO H A C K I N G

 

    Home page   Backtrack 5     |      Tips Iphone     |     Sicurezza delle reti     |      Googlehack     |     Consigli utili      |      Guadagnare in internet    

 

Ancore

Sudo
ls
cp
mv
mkdir
mount
umount
cat
less

 

 

Guida italiano shell di Bash, guida base

La shell di Bash ( Bourne Again Shell ) e' la piu' usata dai sistemi GNU/Linux  [“GNU's Not Unix” (GNU Non è Unix)] ed e' a riga di comando, cio' vuol dire che dovremo scrivere tutti i comandi e quindi la maggior parte da usare sara' la tastiera e non il mouse come noi con il tempo ci siamo abituati a fare e non ci ricordiamo piu' dove sono i tasti.

Shell bash

La shell in foto e' la classica di Ubuntu, non tutti i comandi possono essere eseguiti di default, alcuni necessitano delle credenziali piu' elevate, quelle di Root ( amministratore del sistema ), quindi il sistema deve essere vostro o conoscere la password per diventare amministratori.

Per diventare amministratori dovrete digitare:

guida script bash 

sudo nomecomando e alla pressione del tasto invio vi verra' chiesto di inserire la password, senza la quale il sistema non potra' continuare, in alternativa per continuare a restare root si potra' digitare sudo su verra' chiesta sempre la password per poter lavorare sulla shell sempre come amministratori fino al riavvio della shell, la shell normale dopo i due punti rappresenta il simbolo $ quando si siventa amministratori mostra il simbolo #.

I primi passi sono, muoversi tra le directori e vederne i contenuti, digitiamo dunque ls questo comando ci fara' vedere le directori e i file presenti, esempio:

apriamo una shell, apparira' il nome dell'utente, asdf@laptoplinux:-$ ls la risposta sara' bin cdrom etc media ecc.. insomma tutte le directori e file presenti, supponiamo di voler vedere il contenuto della directori bin, digitamo il comando asdf@laptoplinux:-$ cd bin e la risposta sara' asdf@laptoplinux:/bin-$ a seguire ls e vedremo tutti i file e directori contenuti in bin, per ritornare indietro digiteremo cd /.

Al comando ls si possono aggiungere delle opzioni ad esempio ls -al per avere maggiori informazioni, le opzioni potete trovarle digitando man ls, il mio consiglio e' di provare quanto piu' possibile in quanto tutto vi aiutera' a capire e ad ottenere una buona manualita'.

 

Il comando per copiare un file nella sua forma piu' semplice e', asdf@laptoplinux:-$ cp filedacopiare /bin, questo comando copiera' filedacopiare nella directori /bin, con l'opzione -i invece asdf@laptoplinux:-$ cp -i filedacopiare /bin in caso il comando ci chiedera' se gia' presente un file con lo stesso nome di sovrsscriverlo e dovremo rispondere "s" o "n", altre opzioni -a e -R.

Per spostare e anche per rinominare un file useremo lo stesso comando mv esempio per spostare un file, asdf@laptoplinux:-$ mv -i filedaspostare /bin, osservate l'opzione -i anche in questo caso serve a non sovrascrivere in caso di presenza dello stesso file nella directori dove sposteremo il file filedaspostare cioe' nella directori /bin.
Per rinominare invece il comando sara', asdf@laptoplinux:-$ mv -i fileesistente filedarinominare, l'opzione -i serve sempre per lo stesso scopo, evitare la sovrascrittura di un possibile file con lo stesso nome.

Per creare una cartella dove copiare o inserire i nostri file la sintassi e':
asdf@laptoplinux:-$ mkdir nomenuovacartella

Per vedere i contenuti di un disco rigido, una chiavetta se non in uso, si devono agganciare i file system a una directori, il comando e':
asdf@laptoplinux:-$ mount per visualizzare i dettagli presenti al momento, invece per montare una partizione il comando sara':
asdf@laptoplinux:-$ mount /dev/hda2 /new/subdir per le altre opzioni mount -h.

 

Per smontare una partizione invece il comando sara':
asdf@laptoplinux:-$ umount /dev/hda2 /new/subdir.

Pervedere il contenuto di un file lo potete vedere con li comando cat semplicemente digitando:
asdf@laptoplinux:-$ cat nomefiledaanalizzare.

 

Invece per una ricerca piu' accurata all'interno di un file, il comando che andremo ad utilizzare sara' less, in questo modo:
asdf@laptoplinux:-$ less nomefiledaanalizzare, una volta aperto il file resteranno attivi ":" potete cosi' ad esempio ricercare una frase, sara' sufficiente digitare " / fraseoparoladacercare ", vi ricordo che per uscire da less bastera' premere "q", le altre moltissime opzioni saranno visualizzate digitando less --help.

 

Seguente >

Bash
 
 

Aiutami a mantenere vivo il sito, condividimi su Facebook o offrimi un caffe'

Se ti piace il sito votami    

     a